Albert

    

Progetto Decoro e altre questioni

La gestione del verde di quartiere riguarda sia le zone adiacenti alle abitazioni che le aree a queste  meno prossime come il parco "Federica Del Poggetto". La gestione del verde pone alcni problemi  legati anche alle vicissitudini di carattere amministrativo giudiziario che ha attraversato il nostro quartiere dai tempi in cui il piano di zona è stato annullato. Infatti per molte aree non ci sono dati catastali aggiornati ed è difficile risalire alla titolarità delle stesse per capire chi sono i soggetti che hanno l'obbligo di cura e manutenzione delle stesse.

La situazione attuale è di una gestione a macchia di leopardo: in alcuni casi alcuni condomini si sono organizzati in modo autonomo (Via Gide) e provvedono a una raccolta di fondi sistematica su base volontaria per gestire le aree verdi di "competenza", cioè quelle più vicine alle case, in altri casi, parco Fedrica del Poggetto, la manutenzone è basata solo sull'intervento di volontari del quartiere

Il Cdq Colle Parnaso ha elaborato un progetto di gestione complessiva del verde di quartiere con l'obiettivo di rendere più efficace e il meno onerosa possibile per i residenti la cura degli spazi comuni. Gli elementi principali su cui si basa il progetto sono:

  1. Rivolgersi non ai singoli soggetti su base volontaria ma far sì che ciascun condominio si impegni a dare il suo contributo
  2. Ottenere condizioni economiche vantaggiose nella prospettiva di offirire un'area estesa da manutenere  ad un unico soggetto esterno qualificato

Ricordiamo che la possibilità di investire i condomini della responsabilità della cura degli spazi verdi comuni non condominiali è prevista dalla legge ed in particolare dall'art. 1135 del codice civile sulle attribuzioni dell'assemblea dei condomini laddove si afferma:

" .... L'assemblea può autorizzare l'amministratore a partecipare e collaborare a progetti, programmi e iniziative territoriali promossi dalle istituzioni locali o da soggetti privati qualificati, anche mediante opere di risanamento di parti comuni degli immobili nonché di demolizione, ricostruzione e messa in sicurezza statica, al fine di favorire il recupero del patrimonio edilizio esistente, la vivibilità urbana, la sicurezza e la sostenibilità ambientale della zona in cui il condominio è ubicato "

Riguardo il problema delle potature degli eucalipti presenti nel quartiere, ma su terreni di proprietà e responsabilità di privati, anche in questo caso sono state presentate - oltre alle numerose richieste inoltrate al Municipio rimaste finora inascoltate - due segnalazioni indirizzate al Municipio e per conoscenza alla Stazione dei Carabinieri territoriale ed alla Prefettura di Roma (vedere allegati).

Documentazione Progetto gestione del verde di quartiere (solo per utenti registrati)

Attività: