Albert

    

Diritto di Superficie - Aggiornamento

Cari residenti,Vi vogliamo informare che ieri 1 Febbraio 2022, l’ Assemblea Capitolina ha approvato la proposta dello scorso 14 Dicembre 2021, di cui vi avevano già dato notizia, con la quale viene sancito, recependo i contenuti della Sentenza della Corte Costituzionale del 23.09.2012, che il vincolo di prezzo massimo di cessione per gli alloggi in diritto di piena proprietà oppure oggetto di successiva Trasformazione del Diritto di Superficie in diritto di proprietà è da intendersi decaduto per effetto dello scadere della Convenzione.Cosa significa tutto ciò per Colle Parnaso ? Non molto in apparenza infatti da noi gli alloggi sono tutti in Diritto di Superficie e pertanto legati ad una convenzione di 99 anni che non scade ma che invece si rinnova per altri 99.Ma come abbiamo più volte detto grazie alla delibera firmata ieri, nel caso fosse consentito anche al nostro piano di zona di potere accedere all’istituto della Trasformazione, previsto dal comma 46 dell’ Art. 31 della Legge 448/1998, potremmo oltre che divenire pieni proprietari dei nostri alloggi anche rimuovere in automatico il vincolo sul prezzo massimo, senza pagare alcun corrispettivo, considerando il fatto che tutte le nostre convenzioni originarie in Diritto di Superficie sono state stipulate più di 30 anni fa e quindi sarebbero da considerarsi scadute nel momento in cui venissero “trasformate” in diritto di proprietà sempre ai sensi del summenzionato comma di legge.La notizia di oggi rappresenta quindi un passo in avanti fondamentale anche per noi residenti di Colle Parnaso, adesso le mosse successive saranno pertanto quelle di confrontarci con la nuova Amministrazione anche sull’ impegno preso in campagna elettorale di concedere a tutti i piani di zona la possibilità di Trasformazione del Diritto di Superficie in Diritto di proprietà.Concedeteci infine un’ultima considerazione : con l’approvazione odierna della Delibera si chiude idealmente per il nostro CdQ un cerchio cominciato il giorno 23 Ottobre 2018, quando anche alla presenza di molti di noi residenti, nella Sala Giulio Cesare la precedente Giunta approvava la Delibera 116/2018 nella quale veniva sancita l’interpretazione, ieri definitivamente smentita, sul carattere “perpetuo” del vincolo sul prezzo massimo e della sua permanenza anche in caso di scadenza della Convenzione.Contro la delibera 116/2018 il CdQ ha condotto una strenua opposizione a salvaguardia dei diritti di noi residenti facendosi tra i principali promotori di un ricorso al Presidente della Repubblica che non a caso è stato citato proprio nelle note esplicative della proposta della Delibera approvata ieri e che alleghiamo a questo comunicato e nel quale troverete i cognomi di tantissimi residenti di Colle Parnaso.Troverete il ricorso come allegato, è comunque disponibile in forma pubblica al seguente indirizzo:https://www.giustizia-amministrativa.it/web/guest/pareri-cdsinserendo quali riferimenti di ricerca Affare 544 dell'anno 2020.Permetteteci infine di ringraziare e di esprimere grande stima nei confronti del Consigliere Amedeo Marzano che, da oltre 6 anni, segue con attenzione, passione e grande professionalità questo tema, nell’interesse del bene comune!Grazie ancora a tutti voiIl CdQ Colle Parnaso